Online il sito web del PON Infrastrutture e Reti 2014-2020 che investe in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia per migliorare la mobilità delle merci e collegare i territori all’Europa. Maggiori informazioni al seguente link: ponir.mit.gov.it

Organigramma_AdA

L’Autorità di Audit, responsabile della verifica dell’efficace funzionamento del sistema di gestione e di controllo, è il:

 

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Direzione del Personale e degli Affari generali
Bilancio e contabilità generale, Div. V

L’Autorità di Audit deve presentare alla Commissione Europea:

Strategia di Audit | Riguarda gli Organismi preposti alle attività di audit, la metodologia utilizzata, il metodo di campionamento per le attività di audit sulle operazioni e la pianificazione indicativa delle attività di audit.

entro 9 mesi dalla approvazione del PO

Parere sul Sistema | Parere in merito al funzionamento del Sistema di Gestione e Controllo, in base ai controlli e alle attività di audit effettuate sotto la propria responsabilità.

entro il 31 dicembre di ogni anno

Rapporto annuale | Rapporto annuale di controllo che evidenzia i risultati delle attività di audit effettuate.

entro il 31 dicembre di ogni anno

Dichiarazione di chiusura | La dichiarazione attesta la validità della domanda di pagamento del saldo finale e la legittimità e la regolarità delle transazioni soggiacenti coperte dalla dichiarazione finale delle spese accompagnata da un Rapporto di controllo finale.

entro il 31 marzo 2017

Attività dell'Autorità di Audit

Garantisce che le attività di audit siano svolte per accertare l’efficace funzionamento del sistema di gestione e di controllo del Programma Operativo.

Assicura che gli audit siano eseguiti tenendo conto degli standard internazionali e garantire che le componenti che li effettuano siano funzionalmente indipendenti ed esenti da qualsiasi rischio di conflitto di interessi.

Garantisce che le attività di audit siano svolte su un campione di operazioni adeguato per la verifica delle spese dichiarate.

Presenta, nei casi previsti dall’art. 88 del Regolamento (CE) del Consiglio 1083/2006, una dichiarazione di chiusura parziale in cui si attesti la legittimità e la regolarità della spesa in questione.